Pitney Bowes svela Commerce Cloud, soluzioni di classe mondiale per la crescita continua del commercio

Pitney Bowes reinventa il business ed espande le sue opportunità in un mercato da 40 miliardi di dollari, quello delle spedizioni e del commercio digitale

STAMFORD, CT, 26 aprile 2016 – Pitney Bowes Inc. (NYSE: PBI), fornitore di tecnologie globale che offre prodotti e soluzioni all'avanguardia per il commercio, ha oggi annunciato il lancio di Pitney Bowes Commerce Cloud, un sistema per lo sviluppo del commercio che offre accesso a soluzioni, analisi e API lungo l'intero ciclo commerciale, in modo rapido ed agile. Il sistema è in grado di aiutare gli utenti a identificare clienti, individuare opportunità, favorire le comunicazioni, promuovere le spedizioni da e verso qualunque parte del mondo e gestire i pagamenti.  Grazie a questo sistema, Pitney Bowes reinventa il suo business in un mercato da 40 miliardi di dollari, quello delle spedizioni e del commercio digitale. 

Le soluzioni e i servizi basati su cloud svelati oggi a New York fanno leva sull'innovazione, la sicurezza e l'affidabilità che contraddistinguono Pitney Bowes e che ne fanno uno dei leader del settore da oltre 95 anni. In più, rappresentano una tappa strategica fondamentale nell'evoluzione delle spedizioni, della gestione della corrispondenza e del commercio digitale.  Ora, grazie a Pitney Bowes Commerce Cloud, le aziende di qualsiasi dimensione potranno accedere in modo sicuro ad una gamma completa di soluzioni per le spedizioni, la gestione della corrispondenza, l'e-commerce, la location intelligence, la gestione delle informazioni dei clienti, la customer engagement e i pagamenti, capaci di semplificare e favorire ogni forma di innovazione commerciale. Ad esse è possibile accedere tramite PC, dispositivi mobili, dispositivi di affrancatura connessi o API.

"Oggi più che mai, il commercio ruota attorno a spedizioni, corrispondenza e pagamenti", ha affermato Marc Lautenbach, presidente e CEO di Pitney Bowes.  "Pitney Bowes Commerce Cloud è il frutto della nostra esperienza. Il sistema si basa su tecnologie che conosciamo molto bene e sulla nostra profonda comprensione delle esigenze dei clienti, e offre soluzioni rapide e agili che aiutano a superare sfide aziendali reali.  Con quasi un secolo di leadership nel settore della corrispondenza e delle spedizioni, Pitney Bowes è un partner solido e affidabile per aziende di piccole, medie e grandi dimensioni che desiderano adeguarsi con maggiore rapidità al complesso mondo del commercio".

Pitney Bowes ha lanciato SendProTM, le sue rivoluzionarie applicazioni per le spedizioni che semplificano l'invio di pacchi e buste.  Questi nuovi strumenti basati su cloud consentono alle aziende di gestire online le operazioni di spedizione multi-carrier e forniscono le informazioni necessarie per selezionare il miglior corriere per ogni articolo, in base al costo e al livello di servizio.  SendPro è la prima soluzione per spedizioni multi-carrier basata su cloud disponibile sul mercato.  Grazie a SendPro, le aziende di piccole e medie dimensioni possono finalmente permettersi di accedere tramite il cloud alla medesima tecnologia che supporta le grandi ditte di spedizioni e i rivenditori online.

SendPro è lo specchio della potenza e della flessibilità di Pitney Bowes Commerce Cloud.  Viene distribuito per PC e computer desktop come soluzione Software as a Service (SaaS), per tablet e per più di 250 milioni di dispositivi su Windows 10 e sullo store di Microsoft come applicazione mobile, e infine tramite le soluzioni di affrancatura di Pitney Bowes, tra cui Connect +.  Il sistema si avvale di altre funzionalità di Pitney Bowes basate su cloud, come ad esempio la convalida degli indirizzi, che negli ultimi 12 mesi ha permesso tramite cloud la convalida e l'aggiornamento di 1 miliardo circa di indirizzi ai clienti Pitney Bowes.  

SendPro impiega inoltre le funzionalità dei servizi finanziari di Purchase Power di Pitney Bowes, che adesso sono compresi in Pitney Bowes Commerce Cloud e che nel corso del 2016 saranno resi disponibili come API pubbliche.  Purchase Power consente di effettuare i pagamenti dei pacchi USPS; in più, i clienti possono ottenere spedizioni gratuite attraverso il programma a premi di Pitney Bowes.  Questa soluzione rende ancora più semplice l'invio dei pagamenti, grazie al consolidamento di fatture e pagamenti per tutte le attività di spedizione multi-carrier dei clienti.

Per far fronte alla crescente esigenza di semplificazione del commercio internazionale, Pitney Bowes ha svelato una nuova soluzione per il commercio globale, fornita da Pitney Bowes Commerce Cloud, che facilita il calcolo dei dazi doganali, degli oneri e delle conversioni di valuta.

Avvalendosi della sua lunga storia nel campo dello sviluppo tecnologico, Pitney Bowes sta lanciando una serie di API per aiutare sviluppatori commerciali e aziendali e clienti ad arricchire le loro applicazioni Web e mobili.  Questo portale self-service metterà a disposizione risorse per sviluppare, implementare e gestire la creazione di nuove applicazioni basate su location intelligence e tecnologie di spedizione, come ad esempio i dati geospaziali (indirizzo, informazioni demografiche e di posizione), integrabili in applicazioni di uso quotidiano, processi aziendali e flussi di lavoro.

Di seguito sono riportate alcune delle altre applicazioni già disponibili tramite Pitney Bowes Commerce Cloud:

  • pbSmartPostage: soluzione online per la corrispondenza e le spedizioni
  • Spectrum On Demand
  • Universal Address Management: per la correzione e la convalida degli indirizzi
  • Relay Hub: soluzioni per la gestione della corrispondenza basate su cloud
  • EngageOne Video: video interattivi e personalizzati
  • Borderfree Marketplace: spedizioni internazionali ai rivenditori
  • Borderfree Retail: esperienza di acquisto internazionale end-to-end
  • Global Financial Services: soluzioni sicure e affidabili per i pagamenti  
  • Soluzioni Clarity
  • Enroute Shipping: soluzione Software as a Service (SaaS) basata su cloud per la gestione dei trasporti
  • SendSuite Tracking Online: gestione dei pacchi in entrata

Nel corso del 2016, Pitney Bowes svelerà altre nuove funzionalità di Pitney Bowes Commerce Cloud, che sfrutteranno la combinazione esclusiva delle risorse digitali dell'azienda, incluse soluzioni di customer engagement, location intelligence e gestione delle informazioni dei clienti.

Pitney Bowes sta collaborando con alcune delle principali aziende di cloud technology, tra cui Amazon Web Services (AWS), Salesforce.com, GE, Microsoft, Apigee, MongoDB e Okta, per offrire ai clienti un'esperienza digitale affidabile e moderna, una maggiore rapidità di sviluppo dei prodotti, scalabilità e accelerazione del time-to-market.  

Pitney Bowes ha inoltre creato un centro di eccellenza dedicato al cloud per garantire l'uso delle best practice e dei servizi comuni di AWS in tutte le linee di prodotti aziendali.

"Durante l'anno passato, Pitney Bowes ha collaborato con AWS per fornire ai clienti soluzioni leader del settore in un ambiente cloud on-demand sicuro, scalabile e di facile accesso", ha dichiarato Terry Wise, vicepresidente di Worldwide Partner Ecosystem presso Amazon Web Services. "Ci congratuliamo con Pitney Bowes per la sua dedizione nei confronti dell'innovazione, volta a soddisfare al meglio le esigenze dei clienti in termini di location intelligence, qualità dei dati, spedizioni, corrispondenza, gestione di documenti digitali e funzionalità di analisi dei dati nel cloud, con l'aiuto delle capacità di AWS".

"Grazie a Pitney Bowes Commerce Cloud, stiamo reinventando il nostro business attraverso lo sblocco dell'enorme potenziale delle nostre capacità di commercio digitale, spedizioni, corrispondenza e pagamenti. Inoltre, stiamo semplificando le comunicazioni e le operazioni di spedizione e pagamento per 1,5 milioni di clienti", ha aggiunto Lautenbach.  "Tutto questo amplia la fetta di mercato in cui possiamo operare, grazie alla possibilità di passare dal mercato della corrispondenza, del valore di 9 miliardi di dollari, al mercato in crescita delle spedizioni e del commercio digitale con i suoi 40 miliardi di valore".